/ Free From

Tutta la verità sui prodotti per capelli senza siliconi

da wedo_act

24/11/2020

Dopo aver analizzato i solfati e gli shampoo senza solfati ora è il momento di un altro ingrediente controverso: i siliconi.  
Quando hanno fatto la loro comparsa nel settore della cura dei capelli, gli shampoo contenenti siliconi erano molto in voga, promettendo diversi benefici tra cui l'efficacia. Ma nel tempo, abbiamo capito qualcosa di più sui diversi tipi di siliconi e sul modo in cui agiscono sulla nostra chioma. È il momento di rispondere alla grande domanda: i siliconi fanno bene ai capelli?  

Cosa sono i siliconi?

I siliconi sono ingredienti sintetici (per essere più specifici sono un'ampia categoria di materiali) che, grazie alle loro diverse proprietà, sono utilizzati in molti prodotti di bellezza come quelli per la cura della pelle e dei capelli e nel make-up. I siliconi sono emollienti, in grado di levigare la superficie e rendere un prodotto più semplice da stendere, e hanno anche proprietà umettanti, che comportano la capacità di trattenere l'umidità. Impediscono inoltre ad alcuni prodotti per la cura della pelle o per il trucco, come rossetti o fondotinta, di seccarsi.  
I siliconi sono facilmente riconoscibili nell'elenco degli ingredienti perché terminano con suffissi come "-cone" o "-siloxane", per esempio cyclomethicone, cyclopentasiloxane, amodimethicone, dimethicone.

Perché i siliconi vengono utilizzati nei prodotti per capelli?

I siliconi sono presenti in tanti prodotti per la cura dei capelli, soprattutto negli shampoo, nei balsami e nelle maschere. Uno dei principali benefici è quello di lasciare i capelli più lisci e lucenti, formando uno strato protettivo sul fusto del capello e levigando così le cuticole. Proteggono inoltre i capelli dai danni causati dal calore degli strumenti per lo styling o dell'asciugacapelli.

Un fattore importante da considerare è che non tutti i siliconi sono uguali. Il motivo per cui hanno suscitato polemiche è dovuto a una categoria di siliconi non idrosolubile, che veniva utilizzata nei prodotti per la cura dei capelli circa 30 anni fa. L'uso continuo di questi "siliconi cattivi”, provoca un accumulo che appesantisce i capelli lasciandoli spenti e opachi. L'accumulo di siliconi impedisce inoltre ai nutrienti di raggiungere il fusto del capello in profondità.  

In ogni caso, i prodotti moderni per la cura dei capelli non utilizzano più questo genere di siliconi, prediligendo quelli idrosolubili. Questi ultimi non restano sui capelli, ma vengono lavati via, in modo che non si accumulino. Le loro proprietà nutrienti rendono i capelli morbidi e lucenti. I siliconi non influiscono in alcun modo sui risultati della permanente, né hanno alcun effetto sui capelli con colori permanenti o semi-permanenti.  

Chi ha una chioma riccia dovrebbe evitare assolutamente i prodotti contenenti siliconi: a differenza delle ciocche lisce, dove questi scivolano via, potrebbero restare intrappolati nei ricci e appesantirli. Chi ha i capelli sottili, o vuole dare più volume, dovrebbe evitare i siliconi perché appesantiscono.

Alternative senza siliconi per la cura dei capelli

Anche se i siliconi moderni sono sicuri ed efficaci, c'è chi preferisce utilizzare prodotti con meno ingredienti sintetici e più biodegradabili. Passare a una cura dei capelli senza siliconi non significa rinunciare a ciocche lucide e favolose. Ci sono tantissimi prodotti alternativi che garantiscono gli stessi risultati e lo stesso effetto idratante.

Uno studio condotto sui consumatori a maggio 2020 su oltre 200 donne del Regno Unito, di età compresa tra 18 e i 54 anni, ha evidenziato che il 78% delle intervistate evita sempre, o almeno qualche volta, i prodotti per capelli con siliconi. La maggior parte lo fa perché crede che i siliconi non siano biodegradabili e che quindi abbiamo un impatto sull'ambiente.

Infatti, gli effetti nocivi sull'ambiente da parte dei siliconi, come per esempio il cyclomethicone, sono stati largamente discussi in diverse riviste scientifiche. Inoltre, il Comitato Scientifico per la Sicurezza del Consumatore dell’Unione Europea conferma che queste sostanze chimiche sono oggetto di esame a causa del loro impatto ambientale come sostanze potenzialmente persistenti, bioaccumulabili e tossiche (PBT).

I prodotti weDo come gli shampoo, i balsami e le maschere per capelli sono incredibilmente efficaci e formulati senza siliconi. Al loro posto, abbiamo utilizzato agenti condizionanti di origine naturale come il burro di murumuru o il burro di cupuaçu, che rivestono la fibra capillare e levigano le cuticole, lasciando i capelli naturalmente morbidi, lucidi e più facili da pettinare.

Abbiamo tutte esigenze diverse quando si tratta di capelli, quindi saper leggere l'elenco degli ingredienti ti aiuterà a prendere la decisione migliore. Se cerchi un approccio più naturale alla cura dei capelli, scegli alternative senza siliconi.  

Scopri la nostra linea di balsami senza siliconi e maschere per capelli nutrienti. Se vuoi saperne di più su cos'è la bellezza "free-from", scopri gli altri nostri articoli.

/ ARTICOLI CORRELATI
sulfate free shampoo

/Free From

Tutto quello che devi sapere sugli shampoo senza solfati

/ POTREBBE INTERESSARTI ANCHE