/ Capelli naturali

I molteplici benefici dell’olio di ricino

da wedo_act

24/11/20

Se c'è un ingrediente degno del titolo di "tuttofare", è l'olio di ricino. Prodotto dai semi della pianta ricinus communis, quest’olio ricco di sostanze nutritive ha molti usi. Ad esempio, è considerato un lassativo naturale perché accelera il processo di digestione e si dice che possa perfino indurre il travaglio per le donne incinte.

L'olio di ricino ha origine vegetale, il che lo rende una risorsa rinnovabile che viene utilizzata nei più diversi settori dell'industria. Viene impiegato in alcune marche di olio per motori, ma si può trovare anche in prodotti per la casa come vernici o cere o in prodotti farmaceutici come unguenti, sciroppi o pillole.

Quali sono i benefici dell’olio di ricino?

L'olio di ricino è un ingrediente popolare nei prodotti di bellezza perché è un idratante naturale grazie al suo contenuto di acido ricinoleico, un acido grasso monoinsaturo. Quando applicato sulla pelle agisce come un umettante, il che significa che può formare una barriera che impedisce la perdita di umidità dallo strato esterno della pelle, lasciandola morbida e idratata.
Può essere utilizzato per alcune malattie della pelle come psoriasi, acne e dermatiti, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. L'olio di ricino può essere utilizzato da solo o in lozioni, creme o detergenti1.

L'olio di ricino è anche un emolliente, il che significa che è perfetto per beneficiare la pelle secca. Se soffri di talloni screpolati, ad esempio, strofina un po' di olio di ricino prima di andare a dormire, metti dei calzini e lascia che faccia la sua magia durante la notte. Ti sveglierai con i talloni più morbidi e lisci.

Ti infastidiscono le labbra screpolate durante l'inverno? L'olio di ricino può salvarle! Il nostro Protect Balm, un balsamo multiuso per le punte dei capelli e le labbra, contiene un mix di olio di mandorle dolci e olio di ricino.

L'uso dell'olio di ricino è un'opzione economica per mantenere la pelle sana, ma prima di aggiungerlo alla tua routine assicurati di fare un patch test. L'olio di ricino può causare reazioni allergiche come eruzioni cutanee, gonfiore o irritazione: meglio prevenire che curare!

Perché l'olio di ricino fa bene ai capelli?

L'olio di ricino è anche un ingrediente popolare nei prodotti per la cura dei capelli grazie ai benefici idratanti menzionati in precedenza. Rende i capelli più lisci e lucenti perché ricopre e condiziona le ciocche.
L'uso dell'olio di ricino sui capelli previene anche la rottura e le doppie punte. Ricordi che il Protect Balm è ottimo per le labbra? È perfetto anche per le tue punte!

L'olio di ricino può aiutare anche coloro che lottano con la forfora. Può alleviare il prurito e la secchezza del cuoio capelluto e ha anche proprietà antifungine e antibatteriche che aiutano a purificare la pelle2.
Usato da solo, l'olio di ricino potrebbe risultare pesante e difficile da rimuovere dal cuoio capelluto. Usa invece prodotti per capelli formulati con olio di ricino per trarne tutti i benefici al meglio.
Il nostro No Plastic Shampoo contiene olio di ricino e olio di argan. Strofina la saponetta direttamente sulla testa, così facendo non solo esegui un delicato massaggio sul cuoio capelluto e ma aiuti anche gli oli a raggiungere le radici dei capelli.

Se desideri saperne di più sugli ingredienti di origine naturale che fanno miracoli per i tuoi capelli, esplora il resto della nostra area dedicata agli ingredienti eroi per sbirciare dietro le quinte.

Resta in contatto con weDo/ seguendoci su Instagram and Tik Tok per consigli sulla bellezza sostenibile, suggerimenti su come utilizzare i nostri prodotti e continuare a scoprire il nostro entusiasmo.

 

1https://www.medicalnewstoday.com/articles/319844#benefits

2https://www.healthline.com/nutrition/castor-oil#section7

/ ARTICOLI CORRELATI
Curly hair

/Capelli naturali

Le 4 regole per prendersi cura dei capelli ricci

/ POTREBBE INTERESSARTI ANCHE