/ Capelli naturali

Come riparare i capelli secchi e danneggiati

da wedo_act

24/11/20

girl with messy, dry, damaged hair

I danni ai capelli ti preoccupano? Nella nostra guida scoprirai come riconoscerne i segni, cosa evitare per non continuare a danneggiarli e i consigli utili su come rimetterli in sesto.

Come distinguere i capelli secchi da quelli danneggiati

Prima di riparare qualcosa, bisogna capire la radice del problema (occhio al gioco di parole). Capelli secchi e danneggiati sono due problematiche diverse con soluzioni differenti.  

Si parla di capelli secchi quando questi hanno un basso contenuto di oli naturali che li lubrificano. Hanno una consistenza ruvida, che ricorda quella della paglia, e a volte possono essere anche crespi.  

I danni ai capelli invece sono causati da problemi a livello strutturale: le cuticole che ricoprono la fibra capillare si indeboliscono e lasciano esposto il nucleo, che diventa più incline alla rottura. Ecco perché i capelli danneggiati si spezzano facilmente, hanno le doppie punte e mancano di elasticità.

Per controllare di non avere i capelli secchi o danneggiati, puoi strappare un capello e allungarlo: se si allunga di un terzo e poi torna alla lunghezza originale allora non c'è nessun problema. Se non lo fa oppure non del tutto, probabilmente è danneggiato. Se si allunga ma non ritorna alla lunghezza precedente, è probabile che i capelli siano secchi.  

Cosa può danneggiare i capelli

Lo styling a caldo

Esporre i capelli a temperature elevate ne modifica temporaneamente la struttura, rendendoli soggetti a danni permanenti nel corso del tempo. L'uso regolare di asciugacapelli, piastre o bigodini senza prodotti termoprotettivi indebolisce i capelli lasciandoli opachi e inclini alla rottura.

Trattamenti chimici eccessivi come colorazioni e schiariture

Colorazioni, schiariture o permanenti frequenti possono danneggiare i capelli, specialmente se non eseguite da un professionista. Se vengono fatte troppo spesso o in modo errato, i capelli si indeboliscono e il colore non durerà a lungo.

Stress quotidiano

I capelli sono più fragili da bagnati, e quando li pettini e li spazzoli dopo lo shampoo si estendono. Più li pettini, più spezzi lo strato esterno o le cuticole. Se hai dei capelli sensibili, è importante utilizzare prodotti che aiutino a districare e consentano di essere più delicati.

Consigli per riparare i capelli secchi o danneggiati

1. Evita lo styling a caldo

Riduci la temperatura dei tuoi accessori o utilizzali il meno possibile. Lascia asciugare i capelli all'aria ogni tanto. Quando devi utilizzare i tuoi strumenti per lo styling applica dei prodotti termoprotettivi.

2. Tratta i capelli bagnati con delicatezza

I capelli sono più fragili da bagnati e pettinarli quando sono umidi indebolisce le cuticole. Utilizza sempre un balsamo o una maschera dopo lo shampoo. Utilizzare prodotti districanti come il Detangling Spray di weDo o la crema Moisturising Day Shift proteggerà i capelli dopo il lavaggio, lasciandoli più morbidi.  

3. Inserisci una maschera per capelli nella tua routine

close up of weDo Moisture & Shine shampoo label

Le maschere formulate con una maggiore concentrazione di ingredienti per la cura dei capelli li ammorbidiscono e idratano, perché penetrano la fibra capillare più in profondità rispetto a un balsamo. La nostra maschera Moisture & Shine contiene burro di murumuru nutriente, che idrata intensamente i capelli danneggiati. Suggerimento: per sfruttarla al meglio, applica la maschera sui capelli umidi e non bagnati. Dopo lo shampoo, tampona delicatamente i capelli con un asciugamano, e solo dopo applica la maschera.

packshot of weDo Moisture & Shine shampoo and conditioner

4.Prova un trattamento notturno

I trattamenti notturni per i capelli danneggiati sono un ottimo modo per risolvere il problema senza troppi sforzi. Basta applicare il prodotto la sera, andare a letto e lasciare che faccia il suo dovere mentre dormi. La nostra crema Nourishing Night Shift con burro di cupuaçu è fatta proprio per questo.

5. Taglia le doppie punte

girl with curly hair holding weDo Moisturising Day Shift cream in her hands

Una volta che le punte sono danneggiate, non c'è nulla che tu possa fare per rimetterle in sesto. Puoi nasconderle temporaneamente per proteggerle da ulteriori danni utilizzando un balsamo, ma alla fine dovranno affrontare le forbici. Taglia le punte regolarmente e con il tempo saranno sempre più sane.

6. Usa la protezione solare per i capelli

La sovraesposizione al sole può danneggiare anche i capelli: i raggi UV, infatti, li lasciano secchi e più inclini alla rottura. Prima di una giornata al sole, applica un prodotto per capelli che contenga la protezione solare e mantieni i capelli idratati con prodotti detergenti.

7. Idrata, idrata e ancora idrata

Proprio come ci prendiamo cura della nostra pelle evitando che si disidrati grazie alla crema idratante, dovremmo fare lo stesso con i nostri capelli. I capelli secchi ruvidi o ricci necessitano di un intenso trattamento idratante con formule ricche di acidi grassi, oli o burri. Se i tuoi capelli sono ruvidi, prova il nostro Natural Oil per coccolare e ammorbidire la tua chioma.

8. Usa uno shampoo senza solfati

Quando la nostra chioma è danneggiata, la scelta dello shampoo è importante.Utilizzarne uno senza solfati formulato con ingredienti di origine naturale è ideale per detergere delicatamente il cuoio capelluto e i capelli.

close up of someone running their fingers through their hair

Scopri la nostra linea di prodotti formulata per idratare e dare maggiore lucentezza ai capelli naturali o danneggiati.

/ ARTICOLI CORRELATI
Curly hair

/Capelli naturali

Le 4 regole per prendersi cura dei capelli ricci

/ POTREBBE INTERESSARTI ANCHE